Il Cacio di Pienza e i formaggi del Caseificio di Grosseto

Tra i prodotti del nostro negozio ci sono anche il Cacio di Pienza e i formaggi del Caseificio di Grosseto.

Il primo è famoso per i formaggi della Val d’Orcia, nella campagna senese, il secondo è un’azienda della campagna maremmana, nel grossetano.

Descrizione

I tipi di Cacio:

Cacio di Pienza Fresco

E’ un formaggio fresco di solo latte di pecora, nella tradizionale forma scodellata della Val d’Orcia di circa kg. 1,300. La pasta è morbida e compatta, il sapore è particolare, grazie alle erbe aromatiche presenti nei pascoli della Val d’Orcia, ma il gusto rimane, in ogni caso, dolce e delicato.

La stagionatura è di circa 15 giorni.

Cacio Rosso di Pienza

Formaggio fresco, il Cacio Rosso di Pienza è un cacio fatto di solo latte di pecora. Ha la pasta bianca, dalla consistenza morbida, dolce e saporita. Il trattamento con concentrato di pomodoro, che rende la crosta di questo formaggio rossa, gli conferisce il suo sapore particolare.

La stagionatura di questo cacio è di 60/70 giorni circa.

Cacio Nero di Pienza

Altro formaggio semistagionato, il Cacio Nero di Pienza è un pecorino dalla crosta in plasticoat colore nero, che gli conferisce il suo colore particolare. Fatto anche questo di solo latte di pecora, il Cacio Nero di Pienza ha un sapore asciutto, la consistenza scagliante e la pasta bianca.

La stagionatura è di 60/70 giorni circa.

Vecchio Cacio di Pienza

Il Vecchio Cacio di Pienza è un formaggio stagionato, la cui preparazione richiede 4/5 mesi.

Le piante aromatiche di timo, santoreggia, artemisie ed altre piante comuni dei pascoli della Val d’Orcia gli conferisce il suo sapore dolce e deciso. La crosta è trattata con olio vegetale per preservare il sapore.

Pecorino DOP stagionato

Prodotto con il latte proveniente dalle zone specifiche, la cagliatura di questo cacio oscilla fra i 35 e 38°C .

La stagionatura è di circa 120 giorni, il profumo di questo formaggio è intenso ed il sapore è deciso.

 

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il Cacio di Pienza e i formaggi del Caseificio di Grosseto”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *